Audi A5 e-tron quattro: la concept car ibrida a trazione integrale

di gipielle il 28 marzo 2011

in Audi, Auto anticipazioni, Auto Ibride ed elettriche, Concept car, Coupè, News Auto


audi a5 e tron

Il sito “Auto Express” ha provato la Audi A5 e-tron quattro, concept car che anticipa la futura versione ibrida a trazione integrale della coupé di Ingolstadt. La vettura è equipaggiata con il motore 2.0 TFSI a benzina da 211 CV, abbinato a due propulsori elettrici, di cui uno collocato sull’asse posteriore. L’A5 e-tron quattro sviluppa 320 CV di potenza complessiva e raggiunge le seguenti prestazioni: 230 km/h di velocità massima e 0-100 in 5,9 secondi.

L’Audi A5 ibrida a trazione integrale è dotata anche del cambio a doppia frizione R tronic a 4 rapporti, mentre le batterie agli ioni di litio sono collocate al posto dell’albero di trasmissione e vendono ricaricate dal motore a benzina in massimo 2 ore. La propulsione ibrida permette alla coupé tedesca di registrare impressionati valori di consumi ed emissioni: oltre 40 km con un litro di carburante e 64 g/km di CO2.

Inoltre, l’A5 e-tron quattro può viaggiare nella sola modalità elettrica per un massimo di 30 km alla velocità di 100 km/h limitata elettronicamente. Per quanto riguarda la trazione integrale, il sistema quattro è gestito da un software specifico che distribuisce la coppia motrice solo dove e quando serve. Secondo quanto riportato dal sito inglese, l’Audi A5 e-tron quattro sarà prodotta in serie tra il 2013 e il 2014.

Tuttavia, la denominazione e-tron debutterà sulla scena automobilistica con la versione elettrica della supercar Audi R8. Si tratterà della versione di serie della prima concept car e-Tron, esposta al Salone di Francoforte del 2009. La R8 e-tron dovrebbe accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi. In seguito dovrebbe debuttare anche l’Audi A1 e-tron, versione EREV della utilitaria di Ingolstadt, equipaggiata con il motore rotativo Wankel abbinato al propulsore elettrico.





Altri articoli simili sulle auto:

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: